La Casa

La CASA era la residenza estiva degli avi Sacco Lamurese, che fin dal 1800, seguendo l’usanza del posto, all’arrivo dei primo caldi, lasciavano il paese per trasferirsi in campagna, per dedicarsi anima e corpo al lavoro nei campi. La Casa è una minisuite, costituita da due ambienti, ideale per il viaggiatori che prediligono spazi ampi e confortevoli o per chi viaggia in compagnia della famiglia o di amici.

Vi si accede utilizzando una scala esterna che porta al piano superiore, al civico 17, con affaccio sull’ingresso e sul vicolo principale del Borgo.

La Casa è costituita da due ambienti: una zona giorno, le cui pareti dipinte di giallo stimolano la convivialità e il camino, anche se spento, riscalda idealmente l’ambiante. Il comodo divano, che all’occorrenza si trasforma in un accogliente letto matrimoniale, permette di intrattenersi a fare due chiacchiere difronte al focolare o di godersi i propri programmi preferiti in TV (LCD 32″).

La camera da letto, che conserva l’arredamento originale, sapientemente restaurato, ha un’atmosfera romanticamente retrò: l’armadio con gli spig0li arrotondati e il grande specchio centrale risalgono ad un’epoca in cui le cose si facevano pazientemente per bene. il balconcino, incorniciato dai gerani rossi e dal pergolato, regala una magnifica veduta sulla operosa campagna, incoronata dalle montagne circostanti, colorate di verde intenso dai boschi.

La Casa è servita dal WI-FI free ed è dotata di riscaldamento autonomo, regolabile autonomamente grazie ad un termostato.

Le colazioni verranno servite nella sala colazioni, una zona comune sottostante la Casa, dotata di cucina, a vostra disposizione se desiderate preparare da soli i vostri pasti.